“Al via i Campi di volontariato WWF a Maratea – Siglato accordo con Pro Loco Unpli Basilicata e Unpli Cosenza”


“Al via i Campi di volontariato WWF a Maratea – Siglato accordo con Pro Loco Unpli Basilicata e Unpli Cosenza”

Presso la struttura turistica “Villaggio Camping Maratea” si è svolta, nel pomeriggio di sabato 15 giugno 2019, l’inaugurazione della prima edizione dei “Campi di volontariato WWF” che si svolgeranno per tutto il periodo estivo tra Maratea (Pz) e Diamante (Cs) coinvolgendo, nella formazione dei partecipanti, tutti i comuni, e le spiagge, del comprensorio.

Un importante evento a sostegno della costruzione di realtà sempre più coscienti di quanto importante sia per il futuro di tutti tutelare l’ecosistema marino sempre più messo a rischio da fattori di inquinamento che ne danneggiano l’habitat mettendo a dura prova la sopravvivenza di flora e fauna.

Hanno aderito, a supporto dell’iniziativa promossa dall’ O.A. Potenza – WWF Maratea Nucleo Operativo rappresentata dai dirigenti locali Massimo Lomonaco e Valentina Paduano, con la sottoscrizione di due protocolli d’intesa, l’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia (UNPLI) e l’Associazione di coordinamento delle Imprese di pesca del litorale Tirrenico Lucano Maratea.

Le Pro Loco saranno promotrici dei “Campi di volontariato” e supporteranno escursioni turistiche e culturali dedicate ai partecipanti, questo in sostanza, il contenuto sottoscritto dal Presidente del Comitato provinciale UNPLI di Cosenza, Antonello Grosso La Valle, e dal Consigliere Nazionale Pierfranco De Marco, delegato per il Comitato regionale Pro Loco UNPLI  Basilicata.

L’Associazione di coordinamento delle Imprese di pesca del litorale Tirrenico Lucano Maratea, rappresentata dal presidente Manuel Chiappetta, invece sarà partner di un vero e proprio programma a tutela e valorizzazione del patrimonio marino e di iniziative future atte ad una sempre maggiore attenzione verso la sensibilizzazione al rispetto delle normative che determinano i divieti di pesca e le buone pratiche per il ridimensionamento del bycath (ovvero la cattura accidentale di pesci e specie marine non commerciabili).

Presenti al tavolo anche il delegato dal Sindacato Italiano Balneari (SIB) di Praia a Mare (Cs) Francesco Faviere, il presidente della Pro Loco di Scalea (Cs), Giovanni Le Rose, e le associate al WWF Manuela Scaccia, Annunziata Limongi e Giusy Marrelli.

Per maggiori informazioni

Pro Loco Maratea 
tel. 0973876026
-Referente WWF Maratea
Valentina Paduano
cell. 329 36 78 571
SCARICA IL PROTOCOLLO
Condividi