AL VIA LA TERZA EDIZIONE DEL CONCORSO WIKI LOVES BASILICATA


AL VIA LA TERZA EDIZIONE DEL CONCORSO WIKI LOVES BASILICATA

CHIUNQUE PUÒ PARTECIPARE ALLE WIKIGITE FOTOGRAFICHE E CARICARE LE FOTO DI MONUMENTI, CASTELLI, CHIESE E SITI NATURALI

Molti Comuni lucani hanno colto questa grande opportunità per la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e ambientale

 

Al via, in tanti comuni della Basilicata, una fitta serie di wikigite fotografiche, iniziative che uniscono la scoperta del patrimonio culturale e la condivisione del sapere libero.

Le wikigite sono escursioni fotografiche durante le quali è possibile, accompagnati da una guida, immortalare le bellezze artistiche e monumentali del nostro territorio e partecipare a Wiki Loves Basilicata, l’edizione regionale di Wiki Loves Monuments, il più grande concorso fotografico del mondo, promosso in Italia da Wikimedia Italia, associazione per la diffusione della conoscenza libera.

Il concorso ha fatto registrare fino ad oggi l’adesione di ben 55 enti lucani (tra cui 45 Comuni, il Polo Museale Regionale, la Provincia di Potenza, il Parco regionale di Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane, il WWF, il consorzio ASI e 5 parrocchie), che hanno “liberato” complessivamente più di 400 monumenti, cui si aggiungono ben 101 alberi monumentali (dagli olivi di Ferrandina al Pino loricato di Terranova di Pollino).

Chiunque può partecipare al concorso, caricando online fino al 30 settembre foto dei monumenti (scattate anche in passato) in pochi, semplici passi (qui le istruzioni: https://wikilovesmonuments.wikimedia.it/concorso-fotografico-wlm/).

Nel 2017, anche grazie alle tante wikigite organizzate sul territorio, furono caricate su Wikimedia Commons (l’immensa banca dati fotografica di Wikipedia) ben 1.632 fotografie del patrimonio regionale (quarta regione a livello nazionale), tutte con licenza aperta. Come ogni anno, una giuria voterà nel mese di ottobre le foto più belle e gli autori degli scatti saranno premiati dall’Agenzia di Promozione Territoriale di Basilicata e dall’Unione Pro Loco Basilicata che hanno assegnato il loro patrocinio gratuito all’iniziativa.

Ecco l’elenco completo dei Comuni aderenti al concorso Wiki Loves Basilicata:

Acerenza, Albano di Lucania, Aliano, Barile, Bella, Brienza, Brindisi di Montagna, Calciano, Campomaggiore, Cancellara, Castelmezzano, Chiaromonte, Filiano, Grassano, Grumento Nova, Guardia Perticara, Irsina, Lauria, Maratea, Marsiconuovo, Matera, Melfi, Missanello, Montalbano Jonico, Picerno, Pietragalla, Pietrapertosa, Pignola, Pisticci, Policoro, Potenza, Rionero in Vulture, Rivello, Roccanova, Ruoti, San Severino Lucano, Sant’Arcangelo, Terranova di Pollino, Tito, Tolve, Tursi, Vaglio, Venosa, Vietri di Potenza, Viggianello.

Questo il calendario provvisorio delle wikigite lucane, organizzate da Wikimedia Italia con il supporto fondamentale di amministrazioni, associazioni e volontari (altre se ne aggiungeranno a breve):

7-8 settembre: Cancellara

15 settembre: Tito (Torre di Satriano)

16 settembre: Castelmezzano

22 settembre: Policoro

22-23 settembre: alcuni Musei nazionali della Basilicata

22 settembre: Barile

22 settembre: Lauria

23 settembre: Vaglio Basilicata

23 settembre: Pignola

28 settembre: Filiano

29 settembre: Picerno

29 settembre: Ruoti

30 settembre: Potenza

30 settembre: Guardia Perticara

Altre wikigite sono in programma a Montalbano Jonico, Rionero in Vulture, a Venosa, al Museo di Storia Naturale del Vulture e al Museo Archeologico di Potenza. Altre ancora si sono svolte nel mese di agosto (Castello di Lagopesole, Calciano).

Per ulteriori informazioni sullo svolgimento delle wikigite e per conoscere la lista dei monumenti fotografabili si rimanda alla pagina web: www.wikilovesmonuments.wikimedia.it e alla pagina Facebook di Wiki Loves Basilicata (contatti: luigi.catalani@wikimedia.it).

Condividi